ENG
ITA
  FRA
  DEU
  ESP
Azienda   |    Prodotti   |    News   |    Contatti   |    Mappa e guida


 

02.12.2007 - Premio alle imprese “Campioni della crescita” CONFINDUSTRIA

[zoom]
Luca Cordero di Montezemolo premia il Presidente, sig. Luigi Tonelli
Le medie imprese sono sempre più viste come fattore di traino per la nostra economia: imprese che fanno grande l’immagine del Made in Italy nel mondo e che, all’interno, fungono da committenti nonché diffusori di conoscenze, tecnologie e pratiche manageriali. Ma quante sono le medie imprese in Italia, e, soprattutto, quante sono quelle che riescono a combinare insieme crescita e redditività? Quali sono poi le strategie che assicurano la “crescita profittevole” e quali lezioni si possono trarre dagli attuali casi di successo?

[zoom]
Grafici "Campioni di crescita 2007"
Per fornire alcune risposte a questi difficili interrogativi, CONFINDUSTRIA ha lanciato lo scorso anno un importante progetto sui “campioni della crescita”, con la collaborazione del Gruppo Cerved, la società McKinsey e l’Università Bocconi di Milano. L’indagine,. che è stata quali-quantitativa, ha avuto per oggetto le medie imprese manifatturiere con fatturato compreso tra 100 e 1000 milioni di euro, tra le quali rientrano alcune delle nostre “multinazionali tascabili”.

Nel corso dell’evento del 2/12/07, oltre a presentare i risultati dell’indagine, che sono ricchi di spunti interessanti sia per gli imprenditori che per gli economisti, sono state premiate le medie aziende italiane che, nell’ultimo quinquennio, hanno registrato le migliori performance in assoluto sul piano della “crescita profittevole”. Industrie Polieco-MPB srl, con un fatturato di 205 milioni di euro nel 2007, è stata selezionata e premiata quale una fra le prime undici.

L’apertura dei lavori è stata condotta da Andrea Pininfarina, vice presidente per il Centro Studi Confindustria, che ha introdotto l’argomento attraverso due grafici che mostravano appunto i criteri presi in considerazione per l’assegnazione del premio per il periodo di riferimento 2001-2005.


« torna all'elenco notizie